• Costruttori di futuro. Nella nostra terra

Ritorna “Scuola ambasciatrice” del Parlamento europeo

Il programma Scuola ambasciatrice del Parlamento europeo (EPAS), giunto alla sua settima edizione, torna a coinvolgere e a sensibilizzare le studentesse e gli studenti alla democrazia parlamentare europea, al ruolo del Parlamento europeo e ai valori europei.

Scuola ambasciatrice vuole incoraggiare gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado a partecipare attivamente ai processi democratici dell’UE e a comprendere i propri diritti in qualità di cittadini europei. Grazie al supporto dei docenti che curano l’aspetto didattico del programma e organizzano le lezioni sulla Democrazia parlamentare europea, gli studenti acquisiscono informazioni generali su storia e attualità dell’UE, alternando lezioni frontali a momenti didattici interattivi come giochi, quiz e simulazioni. Il percorso didattico culminerà in primavera quando, per festeggiare la Giornata dell’Europa, la scuola e i suoi studenti saranno chiamati ad organizzare eventi su tematiche europee, creare contenuti multimediali e raccontare il percorso didattico fatto durante il corso dell’anno scolastico ai Deputati del Parlamento europeo del territorio di riferimento che parteciperanno agli eventi e consegneranno alla scuola la targa di “Scuola Ambasciatrice” e agli studenti certificati che li renderanno “ambasciatori del Parlamento europeo”.

Per partecipare al programma e iniziare questo stimolante percorso didattico alla scoperta dell’Unione europea e delle sue istituzioni, le scuole interessate possono scrivere all’indirizzo e-mail epitalia@ep.europa.eu, riferimento dell’Ufficio del Parlamento europeo in Italia. La data limite per l’invio delle candidature è il 20 Ottobre 2021.

Per maggiori info: https://bit.ly/ScuolaAmbasciatrice