fbpx
  • Costruttori di futuro. Nella nostra terra

Maggio: un mese di eventi per celebrare l’Europa unita

Ogni 9 maggio, istituzioni, associazioni, scuole e cittadini affollano piazze, biblioteche e centri culturali delle città europee per celebrare la Giornata dell’Europa.

In questo giorno del 1950 ha preso forma l’Europa comunitaria, sulla scia della Dichiarazione Schuman, un documento redatto da Robert Schuman, Ministro francese degli Affari Esteri, in collaborazione con il suo amico e consigliere, Jean Monnet, per ridisegnare il futuro dell’Europa post bellica.

Nella Dichiarazione, Schuman e Monnet parlano della necessità di dar vita ad una istituzione europea sovranazionale cui affidare la gestione di temi di carattere economico e l’approvvigionamento delle materie prime, al fine di prevenire conflitti tra i Paesi europei e avviare un nuovo e prospero ciclo di pace e cooperazione in Europa.

Il 9 maggio 1985, i capi di Stato e di governo dei Paesi membri dell’allora Comunità europea hanno deciso di festeggiare questa data come Giornata dell’Europa.

Il nostro centro EUROPE DIRECT, impegnato nel portare e raccontare l’Europa ai cittadini, celebrerà la Giornata dell’Europa con più eventi nel corso dell’intero mese di maggio.

Scopri gli eventi in programma, i temi che affronteremo e come prendere parte alle iniziative:

  • 9 MAGGIO

Dove: IISS Leonardo Da Vinci, Martina Franca (TA)

Cosa: in occasione della Giornata dell’Europa, gli studenti del progetto “Scuola Ambasciatrice del Parlamento europeo” condivideranno con il resto della scuola la loro esperienza didattica e discuteranno di Europa e giovani con l’Europarlamentare Chiara Gemma e il team di ED Taranto.

Con chi: docenti e studenti dell’istituto, Europarlamentare Chiara Gemma

  • 12 MAGGIO

Dove: IISS Del Prete-Falcone, Sava (TA)

Cosa: per celebrare la Giornata dell’Europa, l’IISS Falcone ha organizzato un incontro di informazione e formazione durante il quale il team di studenti del progetto “Scuola Ambasciatrice del Parlamento europeo” racconterà al resto della scuola ruolo e funzioni del Parlamento europeo e discuterà di giovani e opportunità offerte dall’Unione europea insieme con ED Taranto e Italiacamp.

Con chi: docenti e studenti dell’istituto, referente Italiacamp

  • 13 MAGGIO

Dove: Dipartimento Jonico dell’Università di Bari, Taranto

Cosa: ED Taranto ha organizzato l’eventoL’UE a scuola: sperimentare la cittadinanza europea, una giornata per celebrare la Giornata dell’Europa insieme con le scuole che hanno aderito al progetto “A Scuola di OpenCoesione“. L’iniziativa mira a rafforzare la consapevolezza della cittadinanza europea tra le giovani generazioni, valorizzando l’impegno civico di studenti e studentesse e le diverse best practices di cittadinanza attiva promosse dagli istituti scolastici del territorio tarantino, brindisino e barese con i quali il nostro Centro collabora.

Con chi: docenti e studenti del progetto ASOC, rappresentanti istituzionali della Regione Puglia, referenti del Team nazionale ASOC, docenti universitari

  • 19 MAGGIO

Dove: Biblioteca Pietro Acclavio, Taranto // ore 15:00 – 17:00

Cosa: in occasione della Settimana europea dei giovani, ED Taranto e OrientaGiovani Taranto organizzano il ciclo di eventi “Let’s go Europe: strumenti e opportunità di studio e lavoro in Europa”. Nel primo appuntamento ospiteremo un consulente di EURES Regione Puglia per parlare di mobilità in Europa e opportunità offerte dall’Unione europea: dal portale europeo EURES per la ricerca di lavoro agli scambi giovanili e le esperienze di volontariato in UE.

Con chi: giovani del territorio

  • 26 MAGGIO

Dove: Biblioteca Pietro Acclavio, Via Salinella 31 – Taranto // ore 15:00 – 17:00

Cosa: in occasione della Settimana europea dei giovani, ED Taranto e OrientaGiovani Taranto organizzano il ciclo di eventi “Let’s go Europe: strumenti e opportunità di studio e lavoro in Europa”. Nel secondo appuntamento ospiteremo una consulente di ANPAL – EUROPASS per approfondire il funzionamento e le opportunità offerte da EUROPASS, il popolare strumento che permette di creare curriculum vitae, lettere di presentazione e tanto altro grazie ad un rinnovato portale dedicato.

Con chi: giovani del territorio

Nell’Anno europeo dei giovani, proprio le giovani generazioni e le loro idee sul futuro dell’UE saranno quindi al centro delle nostre iniziative per ascoltare la loro voce e contribuire insieme a ridisegnare il futuro dell’Europa, sulla scia della Conferenza sul Futuro dell’Europa, il più grande esercizio democratico mai lanciato dalle istituzioni europee.

Per maggiori informazioni sulle iniziative in programma e sulle modalità di partecipazione, scrivere a info@edtaranto.eu o contattare il numero 099.9647211