La più bella del mondo: ecco il calendario 2021

La più bella del mondo: ecco il calendario 2021

«Nemmeno la pandemia è riuscita a trasformare la Puglia in una prigione: mentre l’attualità ci confinava nelle nostre città, la nostra regione ci consolava con la sua bellezza invitandoci a sfruttare l’occasione di riscoprirci turisti nella nostra terra». Così il nostro direttore generale, Silvio Busico, ha presentato «La più bella del mondo», l’edizione 2021 del nostro tradizionale calendario a tiratura limitata.

Una storia e una tavola illustrata al mese per svelare attraverso luoghi, piatti tipici, arte e segreti quanti pezzi di mondo siano disseminati per la Puglia. Nei dodici mesi, infatti ,sono raccontati piccoli e grandi pezzi di mondo che è possibile ritrovare in angoli talvolta nascosti della Puglia. Come la Cappadocia che sopravvive nelle grotte di Mottola nel tarantino. Come «cuore blu» nel centro storico di Casamassima che richiama legami con nazioni lontane come India, Israele, Marocco. Ancora come la «focara di Novoli» che in onore di sant’Antonio sconfigge le tenebre come in tante altre parti d’Europa.

«È stato nei giorni di lockdown che è nata l’idea de “La più bella del mondo” – spiega SIlvio Busico – una narrazione per parole e immagini che è un atto d’amore verso la nostra terra, da sempre crocevia di popoli e culture, scrigno che accoglie e valorizza quanto di bello le giunge da ogni angolo del pianeta».

Il lavoro curato da Marco Sebastio e illustrato dalla talentuosa illustratrice leccese Paola Rollo non è solo un atto d’amore, ma anche un auspicio. Quello di poter tornare presto a sentirci parte di un qualcosa di più grande. L’auspicio di riprenderci il mondo. Per viaggiare, esportare eccellenze e bellezza, accogliere turisti e idee