• Costruttori di futuro. Nella nostra terra

Novità Resto al Sud: incentivo esteso anche agli under 46 e ai liberi professionisti

Novità Resto al Sud: incentivo esteso anche agli under 46 e ai liberi professionisti

Novità per “Resto al Sud” l’incentivo del governo, gestito da Invitalia, per sostenere la nascita di nuove attività imprenditoriali nelle regioni del Mezzogiorno: la possibilità di fruire delle agevolazioni, finora riservate solo agli under 36, viene estesa anche agli under 46 e ai liberi professionisti.

E’ stato infatti sottoscritto il decreto attuativo relativo all’ampliamento della platea dei beneficiari

Cos’è?

Resto al Sud è l’incentivo che sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali avviate dagli under46 nelle regioni del Mezzogiorno.
Ogni soggetto richiedente può ricevere un finanziamento massimo di 50 mila euro.
Nel caso in cui la richiesta arrivi da più soggetti, già costituiti o costituendi in società, il finanziamento massimo è pari a 200 mila euro.

La dotazione finanziaria complessiva è di 1.250 milioni di euro.

A chi è rivolto?

Le agevolazioni sono rivolte agli under 46 che:

  • siano residenti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia al momento della presentazione della domanda di finanziamento
  • trasferiscano la residenza nelle regioni indicate dopo la comunicazione di esito positivo
  • non abbiano un rapporto di lavoro a tempo indeterminato per tutta la durata del finanziamento
  • non siano già titolari di altra attività di impresa in esercizio
  • (per i liberi professionisti): non risultano titolari di partita IVA, nei dodici mesi antecedenti alla presentazione della domanda, per lo svolgimento di un’attività analoga a quella per cui chiedono le agevolazioni

Possono presentare richiesta di finanziamento le società, anche cooperative, le ditte individuali costituite successivamente alla data del 21 giugno 2017, o i team di persone che si costituiscono entro 60 giorni (o 120 se residenti all’estero) dopo l’esito positivo della valutazione.

Cosa si può fare?

Avviare iniziative imprenditoriali per:

  • produzione di beni nei settori industria, artigianato, trasformazione dei prodotti agricoli, pesca e acquacoltura
  • fornitura di servizi alle imprese e alle persone
  • turismo

Sono escluse dal finanziamento le attività agricole e il commercio.

Spese ammissibili

Sono ammissibili le spese per la ristrutturazione o manutenzione straordinaria di beni immobili, per l’acquisto di impianti, macchinari, attrezzature e programmi informatici e per le principali voci di spesa utili all’avvio dell’attività.

Agevolazioni

Il finanziamento copre il 100% delle spese ammissibili e consiste in:

  • contributo a fondo perduto pari al 35% dell’investimento complessivo
  • finanziamento bancario pari al 65% dell’investimento complessivo, garantito dal Fondo di Garanzia per le PMI. Gli interessi del finanziamento sono interamente coperti da un contributo in conto interessi

Il finanziamento bancario deve essere restituito in 8 anni e beneficia di un contributo in conto interessi che copre integralmente gli interessi del finanziamento.

Resto al sud è un incentivo a sportello: le domande vengono esaminate senza graduatorie in base all’ordine cronologico di arrivo.

Fai decollare la tua idea e il tuo progetto imprenditoriale con il servizio di consulenza gratuito offerto dallo Sportello Impresa di Programma Sviluppo! Compila il form sottostante e ti contatteremo a breve

Soggetto proponente:

Impresa già costituita:

Da quanto tempo

Tipologia d’impresa:

Numero soci

Soggetto proponente (risposta multipla)

Tipologia di attività (indicare il settore aziendale di appartenenza)

Se si è scelti l'opzione "Altro" indicare settore di appartenenza

Descrizione attività

Sede dell’attività (Comune, Provincia, Regione):

Programma d’investimento al netto dell’ IVA (la richiesta per l’accesso alle agevolazioni non prevede il finanziamento dell’ IVA):

Spese previste (risposta multipla):
Acquisto e/o ristrutturazione fabbricatiMacchinari, Impianti e attrezzatureProgrammi informaticiServizi per le tecnologie dell’informazione e della comunicazioneBrevetti, Licenze e MarchiFormazione specialistica dei soci e dei dipendentiConsulenze specialistiche, studi di fattibilità, progett.ne e direz.ne lavori, impatto ambientale

Capacità finanziaria (mezzi propri):

note

Ho preso visione dell'informativa sulla privacy di Programma Sviluppo